<img height="1" width="1" style="display:none;" alt="" src="https://px.ads.linkedin.com/collect/?pid=3580681&amp;fmt=gif">
Skip to content

Interruttore on off: cos'è e le tipologie esistenti

Quando si parla di interruttori, deviatori, invertitori, commutatori e pulsanti si fa riferimento a una serie di comandi che all’apparenza sono molto simili, ma che a livello di funzionalità sono alquanto diversi.

Tra queste diverse tipologie di comandi, l’interruttore consente all’operatore di intervenire direttamente sull’applicazione modificandone lo stato della stessa, aprendo o chiudendo un circuito.

Gli interruttori da noi trattati possono essere unipolari o bipolari. L’interruttore unipolare apre e chiude il contatto della fase andando ad interrompere un solo polo del collegamento elettrico. A differenza dell’unipolare, l’interruttore bipolare è un componente elettrico che interrompe la corrente su entrambi i poli del circuito, vale a dire sia la fase sia il neutro. L’interruttore on off è molto spesso contraddistinto da simbolo con codice binario O/I sul tasto dell’accensione o dello spegnimento del dispositivo sul quale è collocato.

In questo articolo approfondiamo tale tipologia di comando elettrico, nello specifico parliamo di:

Vuoi ricevere aggiornamenti sui prodotti di SLIM? Clicca sul bottone qui sotto e iscriviti alla nostra newsletter mensile. 

Iscriviti alla newsletter

 

Interruttore on off a pulsante: alcuni chiarimenti

Un comando viene definito interruttore on off quando la sua funzione è quella di aprire o chiudere in modo stabile un circuito elettrico. Se la chiusura o l’apertura avviene in modo non stabile o momentaneo invece parliamo di interruttore on off momentaneo o interruttore on off a pulsante definito più brevemente pulsante on-off.
Il pulsante, quindi, permette di aprire o chiudere in modo momentaneo, o non stabile, un determinato circuito elettrico. Questo significa che l’apertura o la chiusura avvengono fino a che viene mantenuta la pressione sul tasto in questione.
Mentre nell’ interruttore on off, il tasto con marcatura I/O serve appunto per accendere o spegnere una qualsiasi apparecchiatura in modo permanente, fino a nuovo comando.

Interruttore_on_off

Nello specifico, l’interruttore bipolare presenta le posizioni aperto e chiuso, mentre il pulsante può essere NA, normalmente aperto, o NC, normalmente chiuso. I pulsanti si definiscono normalmente aperti quando l’applicazione richiede che il tasto debba essere premuto per chiudere il circuito. Per esempio, negli utensili da lavoro, come un trapano, che si spegne non appena viene rilasciato il pulsante. Si definiscono normalmente chiusi quando, viceversa, l’applicazione richiede che il tasto debba essere premuto per aprire il circuito. Basta pensare a quelle applicazioni a funzionamento continuo che hanno un pulsante che va tenuto premuto per l’intervallo di tempo nel quale si vuole interromperne il funzionamento.

Interruttore_on_off_pulsante

Interruttore switch on off: le differenze

L’interruttore on off, a seconda della configurazione, ha una specifica funzione: può gestire un punto luce, azionare un elettrodomestico o governare un’applicazione.
Nel caso di gestione di correnti di piccole intensità si predilige l’utilizzo del microinterruttore on off o mini-interruttore on off. Due varianti della stessa tipologia di comando, caratterizzate da una dimensione ridotta e da una ristretta distanza di contatto.

Negli interruttori on off il tasto può avere una configurazione assiale o basculante.
Si tratta di due tipologie esteticamente differenti che attuano, però, le stesse funzioni sull’applicazione finale. Nel dettaglio nell’interruttore on off basculante, o a bascula, il tasto una volta premuto rimane stabilmente nella posizione. Diversamente, nell’interruttore assiale, una volta premuto torna subito nella sua posizione iniziale o comunque sulla stessa asse di simmetria.

 

Interruttore on off simbolo: come prevederlo


Per rendere chiara ed immediata la funzionalità dell’interruttore il tasto viene marcato in diversi modi in base all’applicazione finale. Ciò che determina il simbolo sull’interruttore on off è quindi la destinazione d’uso del comando. I tasti degli interruttori possono essere personalizzati attraverso l’impiego di serigrafie standard o custom. Tra le serigrafie standard ritroviamo la marcatura con codice binario I/O che significa on e off. SLIM realizza serigrafie personalizzate in bianco o in nero in base al colore del tasto che si vuole utilizzare per l’interruttore.

 

Interruttore on off con chiave

L’interruttore on off con chiave è una tipologia di comando in cui l’interruttore viene attivato o spento mediante l’uso di una chiave tubolare o una chiave apposita. Questo dispositivo può essere utilizzato per vari scopi; viene solitamente scelto in quelle situazioni in cui è richiesta una maggiore sicurezza di chiusura o apertura del circuito elettrico.

Interruttore_on_off_con_chiave

 

Interruttore on off: la gamma di SLIM

Nella vasta offerta di prodotti SLIM, sono presenti una serie di interruttori a bascula e push sia come comandi unipolari che bipolari, con diverse tensioni di funzionamento (interruttore on off 12V, 24V, 48V, 110V, 250V, 400V). Per completare la gamma di interruttori da fornire ai propri clienti, SLIM collabora con società terze quali Comelux: un partner consolidato per la realizzazione di interruttori on off e push di ‘alta gamma’. Si tratta di prodotti 100% made in Italy, di elevata affidabilità e qualità certificata, adatti a diversi tipi di applicazioni finali.


Sei alla ricerca di uno specifico prodotto di segnalazione luminosa? Clicca sul bottone qui sotto e sfoglia il nostro catalogo prodotti per trovare la soluzione più adatta alle tue esigenze.

SCARICA  IL CATALOGO PRODOTTI DI SLIM