Blog / Case history

Piattaforme luminose per la retro illuminazione di Loghi o Pay Off

Una realizzazione personalizzata di retro illuminazione per macchine da caffè professionali

 

L’azienda Madacaf International Srl, leader italiano nella costruzione di macchine da caffè professionali e nella progettazione di arredi commerciale per bar, ristoranti , panifici, gelateria  e già nostro cliente, durante un incontro alla fiera della ristorazione HOST a Milano  ci ha chiesto di realizzare la retroilluminazione della scritta “MULTICREMA 3+1”  su una delle loro macchina da caffè professionale.

 

lighting wording on MADACAF coffee machines

 

In una prima fase progettuale, dopo un’ attenta valutazione degli spazi disponibili, abbiamo proposto  un contenitore in PVC con due dei nostri segnalatori luminosi led ad alta prestazione, posti nella parte superiore del case: la valutazione degli spazi disponibili per la retroilluminazione è stata fondamentale per un' ottimizzazione degli stessi.

Al contenitore abbiamo  applicato un vetrino rosso per ottenere il colore desiderato e allo scopo di proteggere l’interno da eventuale polvere e/o caffè presente nell’ambiente esterno.

 

 

 

Questa soluzione si prestava ad essere versatile: si può, infatti, ottenere il colore di luce desiderato semplicemente cambiando il vetrino opppure il colore del LED.

 

Alcune prove e verifiche con il cliente hanno mostrato che questa prima soluzione aveva un margine di miglioramento: lavoriamo infatti a stretto contatto con il cliente per rispondere al meglio alle sue richieste che si delineano nel corso della collaborazione.

 

Si è quindi pensato di sostituire i due segnalatori luminosi con una strip LED performante per garantire una luce più omogenea su tutta la superficie e per ridurre l’ingombro del case.

 

Inoltre, sul case sono stati applicati due vetrini: uno opale e l’altro rosso. Il primo per mascherare i punti luminosi della striscia led,  l’altro per conferire il colore rosso allo spazio da illuminare. Il vetrino opale viene fornito già incollato al case, invece quello colorato separato per permette  in futuro di cambiare il colore, quindi, delle luce emessa  pur mantenendo la stessa sorgente luminosa.

 

A voi la valutazione del risultato finale e ... buon caffè!